LABORATORIO SOLIDALE

PER COSTRUIRE UN MONDO PIÙ GIUSTO!

Centro Educativo "Alegrìa"

Centro Educativo “Alegrìa” nel dettaglio

Storia del centro educativo per i bambini del San Pedro

Per decenni (fin dagli anni ’60), la presenza di bambini all’interno delle carceri boliviane ha rappresentato una problematica alla quale lo stato non riusciva a dare una soluzione. Tale situazione era strettamente connessa con il grado di povertà economica di molte fasce della popolazione. Varie organizzazioni hanno sottolineato il grave pericolo che la vita in carcere rappresentasse per i bambini, perché oltre a non essere un ambiente adeguato per la crescita e lo sviluppo della personalità, erano esposti a una serie di pericoli e situazioni che violavano i loro diritti (violenza, droga, alcool, ecc). All’interno del carcere era molto sentito il bisogno di uno spazio per garantire ai bambini che vi risiedevano, seppur minimamente, una infanzia “serena”, una attenzione educativa e una giusta proposta ludico-ricreativa accompagnata da attività che promuovessero l’inclusione sociale.

Il Centro Alegria inizia le sue attività nel settembre 2002 grazie all’iniziativa di Padre Filippo Clementi, cappellano del carcere e di Barbara Magalotti, psicologa in servizio di volontariato presso la Pastoral Penitenciaria di La Paz.

Il Centro nasce come semplice spazio ludico ricreativo, poi, grazie alla creazione di una fitta rete di collaborazioni istituzionali locali (GAMLP, FUNDACION SIMON I. PATIÑO, PSINERGIA, PAPA JUAN XXIII, COMPA, ecc.), e al lavoro dei volontari dell’Associazione Laboratorio Solidale, si sviluppa come vero e proprio Centro di Attenzione Integrale all’infanzia e alla famiglia. Il Centro Educativo Alegría diventa così, un punto di riferimento stabile per i padri detenuti e le famiglie dei bambini, uno spazio dove essi trovano una equipe di operatori che sanno ascoltare le loro necessità, li aiutano a prendere decisioni ed imparano gradualmente a risolvere autonomamente, con le proprie risorse (sociali, familiari, relazionali, ed economiche) i problemi relativi all’istruzione, alla salute, all’emotività, alle problematiche evolutive, ecc. dei loro figli. Diventa inoltre un punto di riferimento anche per le aree Salute, Sociale e Psicologia del carcere San Pedro, e delle istituzioni locali impegnate nella difesa dei diritti dei bambini, che chiedono costantemente la collaborazione della nostra equipe nella implementazione di programmi socio-educativi rivolti a questa particolare popolazione di minori.

Nel corso degli anni, il Centro Educativo Alegria ha implementato diverse attività rivolte all’infanzia in carcere, specializzandosi in Aree di intervento particolari:

  • Area Educativa (Attività di Stimolazione Logico-Matematica, Attività di Lettura/Scrittura Creativa, Attività di Rinforzo Linguistico, Manualità/Creatività, Gioco libero, Dinamiche di gruppo, Attività sportiva e psicomotoria per i più piccoli, Attività fuori recinto per l’inclusione sociale, e tanto altro ancora),
  • Area Sostegno Scolastico (Aiuto nelle pratiche di iscrizione alle Unità Educative, sostegno durante la realizzazione dei compiti, consegna di kit scolastici a tutti i bambini in età scolare, relazioni con le Unità Educative, Incontri dei Professori con i Padri di Famiglia, mediazione fra scuola e padri detenuti),
  • Area Salute/Sociale (accompagnamenti medici, visite specialistiche, campagne di salute, educazione all’igiene, alla cura del corpo e una sana abitudine alimentare, sostegno familiare),
  • Area Psicologia (sostegno psicologico ai bambini e alle famiglie, incontri di sensibilizzazione con le famiglie, educazione all’affettività),
  • Area ippoterapia (terapia rivolta a bambini con problematiche particolari, in collaborazione con l’Associazione Papa Giovanni XXIII).
ottopermillevaldese grandelogo figli del mondo associazione responsabilita sociale impresa 1logoblack

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Coockie Policy.