LABORATORIO SOLIDALE ODV

PER COSTRUIRE UN MONDO PIÙ GIUSTO!

Aree di intervento del Centro di Sostegno Alegria

LE AREE DI INTERVENTO DEL CENTRO DI SOSTEGNO ALEGRIA SONO 4

 SPAZIO PROTETTO PER I BAMBINI IN VISITA AL CARCERE

MONITORAGGIO FAMILIARE

LA ESCUELA DE PADRES

SOSTEGNO PSICOLOGICO ALLE FAMIGLIE

 



SPAZIO PROTETTO PER I BAMBINI IN VISITA AL CARCERE

Il Centro Educativo “Alegría” è uno spazio protetto di accoglienza rivolto ai bambini che entrano al carcere San Pedro a visitare i loro padri detenuti. Possono accedervi liberamente dal lunedì al venerdì negli orari d’apertura (la mattina dalle 9,00 alle 12,00 e il pomeriggio dalle 14,00 alle 17,00). Il Centro pone una attenzione particolare ad uno stile educativo collaborativo e partecipativo attraverso il quale i bambini possano interiorizzare modalità responsabili e democratiche nell’uso degli spazi e nelle relazioni interpersonali con il gruppo dei pari. 

Le nostre educatrici organizzano ogni settimana attività di laboratorio creativo, dinamiche di gruppo, giochi di ruolo, visione di video educativi con i bambini in visita ai loro genitori in carcere. Nel Centro Alegria i bambini usufruiscono di uno spazio dove possono svolgere gioco libero con materiale didattico, giochi da tavolo in gruppo, giochi simbolici, lettura di libri e giornali. 

Il centro propone e realizza diverse attività in relazione alle diverse capacità cognitive dei bambini nelle varie fasce d’età, dando loro una alternativa educativa e ricreativa, nell’intento di migliorare le loro condizioni di vita.

 



MONITORAGGIO FAMILIARE 

Una delle attività più importanti del centro Alegria, è quella di monitorare costantemente i bambini usciti dal carcere e i nuovi che entrano a visitare i loro padri detenuti, e valutare le loro condizioni emotive e psico-sociali, accompagnando sia loro che le loro famiglie nel percorso educativo e sostenere le famiglie più indigenti nei loro bisogni.

Il monitoraggio viene effettuato 

  • all’interno del carcere con colloqui/interviste con i bambini, con i padri detenuti, con quanti più familiari dei bambini presenti durante i giorni di visita, nelle loro celle o nei locali del Centro Alegria, per raccogliere dati necessari ad una prima analisi delle condizioni socio-demografiche ed economiche delle famiglie dei bambini che risiedevano in carcere e quelli arrivati recentemente che entrano a visitare i loro padri in carcere; 
  • all’esterno del carcere con visite e colloqui con i bambini e i familiari, presso il domicilio delle famiglie estese, per raccogliere dati relativi alle condizioni socio-psicologiche, demografiche ed economiche dei membri delle famiglie e verificare la disponibilità e idoneità delle condizioni logistiche e della famiglia all’accoglienza dei minori (presenza di un famigliare con lavoro, idoneità degli spazi, presenza di una scuola nelle vicinanze del domicilio, di un centro medico, ecc.) e sicuramente valutare il benessere emozionale e psicologico dei bambini.

Più in generale l’importanza di questa attività è di far sentire ai bambini che vivevano in carcere la vicinanza e il calore umano degli operatori che per tanti anni sono stati per loro un forte punto di riferimento, perché non si sentano abbandonati, proprio ora che sono stati sradicati dal contesto nel quale hanno vissuto per tanti anni e allontanati  dai loro padri.

 



LA ESCUELA DE PADRES

Già dal 2017, il Centro Alegria realizza la “Escuela de padres” (corsi di sostegno alla genitorialità). Si tratta di incontri di informazione/sensibilizzazione e sostegno alla genitorialità su tematiche inerenti l’educazione, lo sviluppo infantile, le relazioni familiari, la relazione di coppia, i diritti del bambino, la prevenzione della violenza intrafamiliare, ecc. rivolti sia ai genitori detenuti che ai loro familiari, organizzati dall’equipe educativa di Laboratorio Solidale  in collaborazione con diverse istituzioni locali, impegnate nella salvaguardia dei diritti dell’infanzia e l’adolescenza e l’impegno nella lotta alla violenza contro la donna (Asociaciòn Psinergia, Comunidad Papa Juan XXIII, Gobierno Autonomo Municipal de La Paz, Universidad Catolica, ed altri).

Sentire la presenza, l’interesse, la gratitudine, la partecipazione attiva delle famiglie, è sempre motivo di grande emozione e forte energia, che ci ripaga del grande impegno che dedichiamo ogni giorno nel nostro lavoro!

 



SOSTEGNO PSICOLOGICO ALLE FAMIGLIE

Il Centro “Alegría” ha lavorato molti anni con i minori che vivono insieme al padre detenuto all'interno del carcere San Pedro. Grazie a questa lunga esperienza, l’equipe è molto attenta alle problematiche educative che i genitori detenuti e i loro familiari incontrano. Il Centro realizza un intervento sistemico che prevede una presa in carico globale e multidimensionale attenta alle diverse dimensioni (biologica, psicologica e sociale) dei bambini e delle loro famiglie. 

Ogni settimana vengono realizzati laboratori ed incontri di sensibilizzazione sui temi dell'inclusione sociale, del rispetto e della tolleranza verso i gruppi più vulnerabili, rivolti sia ai padri detenuti che ai loro familiari.

Si realizzano inoltre incontri individualizzati con le famiglie che richiedano un sostegno psicologico e morale a fronte di situazioni particolarmente difficili. 

ottopermillevaldese grande logo figli del mondo associazione responsabilita sociale impresa 1 logoblack      pront.oli benefattore laboratorio solidale

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Coockie Policy.